NewEntry.eu - FABIO CIMINELLI, LA FOTOGRAFIA E QUEL... POMERIGGIO DI AGOSTO

FABIO CIMINELLI, LA FOTOGRAFIA E QUEL... POMERIGGIO DI AGOSTO

È iniziato tutto per caso, in un pomeriggio di agosto. “Stavo in montagna con amici, presi una Nikon Coolpix, iniziai a camminare per i boschi e scattare qualche foto”. Da quel giorno, la passione di Fabio Ciminelli per la fotografia è aumentata a dismisura. Da Roma lo sguardo si è ampliato al resto dell’Italia.
“Ho cominciato a leggere libri, a studiare, a essere sempre più curioso e attratto da questo mondo”. Finchè, ma il traguardo raggiunto è solo momentaneo, i suoi scatti sono diventati autentici capolavori da ammirare, immagini da cui prendere ispirazione.
Non è un caso che da qualche tempo abbia iniziato a collaborare con la rivista Stories Magazine sia dal punto di vista fotografico, svolgendo un servizio con la modella Marina Musselli sia riguardante la parte web. Eppure, la storia di Fabio Ciminelli parte da lontano. Un diploma al Liceo Scientifico, due anni alla facoltà di Geologia, un corso di Web Designer, tante ore passate a specializzarsi su Database, programmazione, grafica e post-produzione. Oggi, a 43 anni d’età e un sacco di sogni per la testa, la maggior parte del tempo la spende per la fotografia.
Riavvolgiamo il nastro alle origini della tua passione per la fotografia.
La mia prima reflex è stata una Nikon D3000 per poi passare a una Nikon D7100 e adesso posseggo una Nikon D800. Utilizzo anche una Polaroid 636 Close Up per i miei shooting.
C’è sempre una prima volta…
E io la ricordo per bene! Il mio primo set fotografico l’ho realizzato presso le rovine di Canale Monterano, vicino Roma. Per me era tutto nuovo, passavo dalla fotografia paesaggistica, dalla street photography a un genere completamente diverso, in cui dovevo gestire la modella, l’outfit, la luce migliore. Come primo set sono rimasto molto soddisfatto e non pensavo di farcela.
Sperimentare è il modo migliore per mettersi alla prova.
Il momento principale e emotivamente forte è stato aver realizzato per la prima volta un servizio fotografico matrimoniale. È stata dura ma alla fine sono riuscito nell’impresa. Ho svolto anche altri servizi fotografici, battesimo e per negozi di abbigliamento.
E anche alcune “muse” sono diventate tua fonte di ispirazione fotografica.
Attualmente sto collaborando con Martina Meneghini, Sadie Gray, Martina Tosi, Lisa, Adriana Neri e Georgia Federica. I miei ultimi set fotografici si sono svolti a Roma, a Cagliari, presso le cascate vicino Viterbo, Torino e Firenze. A Martina Meneghini rivolgo un grande grazie per le tante collaborazioni avvenute e per il risultato finale che insieme siamo riusciti ad ottenere. Anche grazie a persone come lei, continuo a coltivare la mia passione infinita per la fotografia!
Con l’entrata del digitale è cambiato il modo di fare fotografia.
Purtroppo, aggiungo io. Si tende a dare più importanza al mezzo che si utilizza e, rispetto a qualche anno fa, è aumentato l’utilizzo del cellulare. Il mercato di oggi offre un’ampia scelta tra reflex, mirrorless, compatte e le nuove instant digitali, accessibili a tutti. Per me fare fotografia non significa chiuderla in rigide regole ma è libera espressione di ciò che vediamo e vogliamo far vedere. Mi piace scattare alle prime luci dell’alba, verso il tramonto e la notte. Lasciarsi stupire da ciò che ci circonda.
Insomma, essere “inediti” è sempre garanzia di successo.
Ed io ho in mente qualcosa… Sto sviluppando un progetto fotografico insieme a una modella: scegliere dei borghi e delle città anche al di fuori dell’Italia e creare dei set fotografici. Inserire la bellezza, la sensualità, il fascino in un contesto urbano. Fra 10 anni mi vedo con zaino in spalla, accompagnato dalla mia sempre fedelissima reflex, a studiare qualche progetto nuovo e farsi colpire da dettagli mai banali.
Non solo fotografia per Fabio Ciminelli…
Oltre alla fotografia, ho la passione per le auto sportive ed elaborate di cui ne posseggo una. Ho l’hobby di collezionare robot e action figure degli anni 80. Amo moltissimo viaggiare sia in Italia sia all’estero
Chi è Fabio Ciminelli… senza macchina fotografica?
Caratterialmente mi definisco una persona forte, solare, capace di ascoltare e tendere una mano quando serve. Sono sempre alla ricerca di stimoli e mi pongo degli obiettivi da raggiungere. Mi metto sempre in gioco e in discussione. Sono anche istintivo e a volte troppo impulsivo.

CONTATTI SOCIAL
Facebook: fabio ciminelli
Instagram: @fabiociminelliph

Letto 575 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito prevede l utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando la navigazione riterremo accettato il loro utilizzo

  
Privacy Policy